Sistema JUDO

JudoJudo BiostatFiltro Speedy
Rappresenta sicuramente il più importante successo tecnologico nel campo delle apparecchiature anticalcare, che basano i loro principi di funzionamento sui campi elettromagnetici con certificazione DWGV. Ottiene risultati eccellenti come anticalcare negli impianti di produzione acqua calda sanitaria senza utilizzare alcun prodotto chimico e senza la necessità di sostituire cartucce. Durante il processo la qualità dell’acqua rimane inalterata; infatti non vengono né aggiunte né rimosse sostanze. Applicando dei precisi impulsi elettrici viene stimolata la produzione di cristalli con proprietà leganti per il calcare; su tali cristalli si accumulano le particelle di calcare presenti nell’acqua. Una volta agganciate vengono trascinate via senza avere la possibilità di depositarsi sui tubi. Autopulente mediante il sistema brevettato di rotazione dell’elettrodo interno. Eventuali depositi di calcare che possono formarsi sugli elettrodi vengono raccolti in una vasca-filtro e, periodicamente, verranno eliminati tramite l’apposito rubinetto di scarico. La flangia è in ottone con collegamento a vite girevole a 360° per l’installazione sia su tubazioni verticali che orizzontali; la congiunzione filettata è conforme alla DIN 2999. Temperatura massima dell’acqua in ingresso 30°C . Collegamento elettrico alla rete 220 V 50hz. Completo di sistema anti legionella con innovativo sistema di produzione elettrolitico. Versione autopulente automatica. Contiene un innovativo sistema di disinfezione per la disinfezione dell’acqua trattata e prevenire forme di proliferazione batterica senza l’utilizzo di prodotti chimici. Non è un sistema magnetico e non necessita di periodici cambi di cartucce
JUDO SPEEDY-LongLife
La Sua centrale idrica Le fornisce acqua potabile ottima dal punto di vista biologico ed igienico. Essa è conforme all’ordinamento tedesco sull’acqua potabile e alla norma DIN 2000.
Piccole particelle, grande effetto Durante il percorso fino a casa Sua, l’acqua potabile a volte percorre lunghe distanze. Particelle indesiderate possono essere trascinate dall’acqua. Per esempio se incrostazioni e depositi si staccano dalle pareti dei tubi o se lavori nella rete idrica pubblica inquinano l’acqua con granelli di sabbia o terra.
Ruggine perforante – il pericolo sottovalutato Nelle installazioni non protette composte di tubazioni metalliche (acciaio zincato, rame…) le particelle estranee possono provocare corrosione puntiforme o ruggine perforante. Per tale motivo si può verificare la rottura di un tubo - senza alcun preavviso, p. es. acqua marrone.
I filtri JUDO della classe LongLife arrestano le particelle La famiglia di filtri LongLife impedisce che particelle indesiderate vengano trascinate nell’acqua del Suo impianto domestico. Il Suo idraulico specializzato monterà il filtro adatto alle Sue esigenze a valle del Suo contatore dell’acqua, velocemente e senza complicazioni orientandosi alla norma DIN 1988, che prescrive o consiglia filtri per edifici vecchi e nuovi.